Pellicola Anti-luce blu

Buongiorno a tutti se con l’altro articolo abbiamo inaugurato un tema molto importante oggi continuiamo specificando leggermente. Infatti ripercorrendo velocemente ciò che è stato detto riguardo gli occhiali sicuramente possiamo spaziare trattando di altre soluzioni che sono state trovate al problema, vediamo dunque le pellicole!

Mai più un problema

Facciamo un rapido backup

Riportando le fonti di luci blu cui dobbiamo fare attenzione troviamo:

  1. Xeno;
  2. Lampadine a basso consumo;
  3. Dagli schermi di:
    • PC,
    • Tablet,
    • Smartphone;
    • TV.

Gli occhiali ci permettono una protezione continua, e generale. Per spiegarci meglio: ogni volta che li indossiamo siamo completamente riparati dalle luci blu, più precisamente ne siamo comunque soggetti ma con un intensità smorzata a tal punto da non essere più pericolosa. Questo però significa dover indossare gli occhiali tutto il giorno, questa può essere una soluzione scomoda per questo è interessante vedere e scoprire che ci sono altre soluzioni. Entriamo quindi nel concreto e analizziamo una fonte non indifferente.

Gli schermi

Senza ombra di dubbio gli schermi, che siano dei cellulari pc o il televisore che spesso ci accompagna e tiene compagnia la sera, sono una fonte costante. E per quanto possiamo limitarne l’utilizzo spesso questo diventa essenziale e inevitabile. Nel caso della tv basterebbe non starci appiccicati ed evitarla mezz’ora prima del sonno, ma smartphone e computer una maggiore distanza non può essere la soluzione.

schermi antiluce blu

Le pellicole

Le pellicole possono essere una soluzione? Partiamo col dire che la pellicola vetro, o semplice che sia è spesso e volentieri consigliata anche dai rivenditori. Ma non sempre consigliano quella giusta, oppure a causa del prezzo leggermente più alto siamo noi stessi a a scegliere quella più semplice possibile. Ma voi lo sapevate che esistono pellicole che schermano le luci blu? Esattamente come i filtri degli occhiali anche le pellicole permettono una visione più salutare, mettendo in evidenza i colori più caldi e bloccando invece quelli freddi come il blu e il violetto.

Vantaggi

Voi vi starete chiedendo dov’è la necessità di comprare una pellicola del genere quando i nuovi dispositivi hanno tutti la funzionalità di disattivarli direttamente. effettivamente anche quella è una soluzione valida ma personalmente non la apprezzo fino in fondo, vi sarete resi sicuramente conto che questa funzionalità limita notevolmente i colori. Li rende più piatti e senza forza, questo perché elimina quasi completamente i colori tendenti al blu. Le pellicole in questione permettono sicurezza senza comunque limitare l’esperienza utente.

NB: con questo non intendo dire che i colori sono perfetti e pieni come se non ce l’avessi, ma per esperienza vi assicuro che si avvicina molto.ù

Parlando di prezzi questo tipo di pellicole ci aggirano intorno ai 25 euro la prima e 5 euro il ricambio se effettuato dallo stesso rivenditore. Per i computer i prezzi sono leggermente più alti, a causa delle dimensioni più importanti, come facilmente intuibile.


Anche per oggi abbiamo concluso qui, spero come sempre di essere risultato interessante e non aver annoiato nessuno. Vi chiedo di farmi sapere che cosa ne pensate con un commento e di dirmi se eravate a conoscenza di questo tipo di prodotto.

Ricordatevi di passare da F&ENI’s Blog

Federico M.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post
caricatore-aukey-PA-B4

Aukey PA-B3: l’alimentatore super compatto per il vostro PC

Next Post
Huawei Mate 40

Huawei e la fotocamera a lente liquida

Related Posts