Test della RAM con MemTest86

Molte volte problemi di blue screen, mancato avvio di Windows,continui reboot vengono imputati al disco fisso, all’instabilità di Windows senza pensare minimamente ad un problema alla RAM.

Così spesso si tenta di risolvere il problema cambiando supporto o formattando e installando da zero il sistema, senza però ottenere i risultati sperati. Se il pc si riavvia casualmente, potrebbe essere proprio la RAM difettosa o non correttamente configurata la causa di tutto, e non un alimentatore sottodimensionato o un HDD/ SSD in procinto di abbandonarci.

I problemi di RAM possono derivare da molti fattori, citando i principali  in ordine di probabilità abbiamo:

  1. Stick di RAM difettoso.
  2. Configurazione errata del BIOS o profili di OC non corretti.
  3. PSU difettoso o sottodimensionato (può portare al danneggiamento degli altri componenti del PC, soprattutto delle RAM che sono molto delicate).
  4. MotherBoard difettosa o danneggiata.
  5. CPU difettosa o danneggiata.

Nei casi in cui i problemi del tipo, BlueScreen ,riavvii, spegnimenti improvvisi, avvengano in modo del tutto casuale, indipendentemente dal carico di lavoro del pc o dalle condizioni di temperatura, si deve procedere per esclusione.

Fortunatamente esistono delle utility totalmente gratuite che permettono di controllare lo stato di salute della ram e degli alloggi della scheda madre per le ram ;

Noi utilizzeremo in questa guida MemTest86.

OPERAZIONI PRELIMINARI:

-Download

Prima di tutto ,per poter procedere al test della ram, scarichiamo il software dal sito www.memtest86.com

Cliccate su “free download”.

Adesso avete 2 possibilità:

  1. Scaricare ISO image for creating bootable CD (Windows/Linux/Mac – zip), dovrete poi scrivere la ISO con un qualsiasi programma di ISO burning su un supporto ottico.
  2. Scaricare Image for creating bootable USB Drive (Windows/Linux/Mac) , in questo caso il programma d’installazione di memtest86 dovrà formattare la memoria USB per renderla Avviabile.

 

-Quanti banchi sono installati sul vostro pc?
La prossima domanda da porvi è sapere quanti banchi di ram sono installati sul pc.
Questo perché , per un corretto test della ram, bisogna testare 1 alla volta.
Se avete 1 banco solo potete passare oltre mentre se nel pc sono installati 2 o più banchi dovrete aprire il case e togliere tutti i banchi,per poi inserirne UNO alla volta e procedere ogni volta con il test.
 
Prima di smontare la RAM, TOGLIETE L’ALIMENTAZIONE!
 
I banchi di RAM, sono posizionati vicino alla CPU. Per rimuovere il banco dovete semplicemente allentare i 2 blocchi presenti ai lati della RAM :
Evitate  di deporre i banchi (o il banco) su panni di cotone, materiale sintetico , lana ecc  poichè possono provocare scariche elettrostatiche e danneggiare così la ram.
Meglio poggiarli sul piano di lavoro o in una busta antistatica.
Finito il test basterà semplicemente inserire nuovamente il banco nella sua posizione (attenzione al verso con cui va inserito la RAM) applicando una leggera pressione in maniera uniforme finchè i due blocchi laterali non “scattano” mantenendo in posizione il tutto.
 
-Test
Collegate l’alimentazione, la tastiera, il mouse ed il monitor.
Se avete optato per memtest86 su USB inseritela, accendete il PC e procedete con il boot dalla stessa.
altrimenti avviate il pc ed aprite subito il lettore DVD (o cd) ed inserite il cd precedentemente masterizzato.
 
In pochi secondi dovrebbe avviarsi MemTest86 che vi presenterà:
  • un menù grafico se il vostro PC ha caricato il programma in modalità UEFI.
  • una gui minimale in stile dos se il vostro pc non supporta la modalità UEFI.
memtest86 uefi menù

Nel primo caso potremo con il mouse o la tastiera iniziare subito il test o modificare alcune opzioni, come i test da eseguire o le cpu da utilizzare; Nel secondo scenario il test partirà in automatico e potremo modificare le impostazioni premendo il tasto “c” della tastiera .

Non rimane altro che attendere il completamento memtest effetuerà di dafault tutti i test e li eseguirà a “ciclo continuo” cioè completati tutti i test (pass 100%) riprenderà da “0”.

Tenete presente che il test, per essere accurato, deve essere eseguito per intero almeno 5 volte. Cioè dovrete ottenere 4 o 5 pass. Questo perchè alcuni problemi, possono comparire solo se le ram sono sotto stress da molto tempo o se le temperature sono più elevate.

Per eseguire queste iterazioni sono di norma necessarie 8 ore o più , per cui conviene lasciare il test a lavoro tutta la notte per raccogliere i risultati la mattina.

Tenete “d’occhio” la colonna “Errors”:

  • Se passati TUTTI i test si rimane a 0 il bancofunziona  a dovere.
  • Se invece, completato il test appaiono degli errori ,è meglio sostituire il banco difettoso.
Memtest86 esegue tutti i test , uno dopo l’altro , riportando sia l’avanzamento parziale del singolo test che quello totale del ciclo di tests.

Alla fine delle iterazioni impostate memtest vi darà la possibilità di rivedere i risultati di ogni test e il numero di errori su ognuno di essi.

Alla fine delle iterazioni basta premere un tasto qualsiasi per visualizzare il resoconto.

 

Questo è tutto gente! Vi ricordo che per domande o richieste potete seguirci e scriverci su google plus e se volete potete anche iscrivervi al nostro canale Youtube ! trovate tutti i collegamenti nella pagina “Seguici Online” .

I MindlessNerds si augurano che l’articolo sia di tuo gradimento. Ti invitiamo ad iscriverti e a seguirci su: YouTube | Facebook | Instagram | Gruppo Telegram | LinkedIn | Twitter

Inoltre se utilizzi un AD-BLOK ti chiediamo di aggiungerci alle eccezioni, potremmo così sostenere i costi di gestione e manutenzione del sito. Grazie

 



Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.