AirPods Pro – le nuove cuffie in-ear di Apple

Apple conferma le indiscrezioni degli ultimi giorni e annuncia le nuove AirPods Pro, auricolari in-ear con cancellazione attiva del rumore ed un nuovo design.

Per cancellare il rumore le Airpods utilizzano due microfoni che analizzano il fruscio intorno e, grazie al software, inviano una frequenza inversa che permette la riduzione dei rumori e adatta il segnale audio 200 volte al secondo.

Nella confezione sono presenti i gommini in silicone di tre diverse misure per adattarsi al meglio all’orecchio. Dalle impostazioni è possibile controllare se il gommino scelto sia quello corretto in base all’aderenza dello stesso all’orecchio. Inoltre, per evitare la sensazione di compressione tipica delle cuffie in-ear, Apple ha deciso di implementare un sistema di ventilazione con equalizzazione delle pressioni.

Oltre alla cancellazione del rumore è possibile selezionare anche la modalità Trasparenza, che permette di amplificare l’ambiente circostante rendendo possibile l’ascolto della musica anche in ambienti in cui serve destare attenzione al contesto. E’ possibile passare da una modalità all’altra semplicemente tenendo premuto sulla parte bassa della cuffia con cui si può anche riprodurre, mettere in pausa o saltare le tracce e rispondere o riagganciare le chiamate.

Gli AirPods Pro integrano un SiP (System in Package) con chip H1 progettato da Apple. L’H1 è dotato di 10 core audio. L’autonomia è di cinque ore di ascolto ininterrotte. In modalità di cancellazione attiva del rumore, gli AirPods Pro offrono fino a quattro ore e mezza di ascolto e fino a tre ore e mezza di conversazione con una singola carica. Con qualche ricarica extra attraverso la custodia di ricarica wireless, si ottengono oltre 24 ore di ascolto o più di 18 ore di conversazione. La ricarica può essere effettuata sia in modalità wireless o tramite porta Lightning.


AirPods Pro sono disponibili all’acquisto al prezzo di €279. Richiedono dispositivi Apple con iOS 13.2 o successivo, iPadOS 13.2 o successivo, watchOS 6.1 o successivo, tvOS 13.2 o successivo, o macOS Catalina 10.15.1 o successivo.

I MindlessNerds si augurano che l’articolo sia di tuo gradimento. Ti invitiamo ad iscriverti e a seguirci su: |YouTube | Facebook | Instagram | Gruppo Telegram | Twitter | Twitch | Mixer | Mobcrush | Discord |

Inoltre se utilizzi un AD-BLOCK ti chiediamo di aggiungerci alle eccezioni, potremmo così sostenere i costi di gestione e manutenzione del sito. Grazie

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.