Bonus da 500€ per tablet e PC: come funziona?

Bonus da 500€ per tablet e PC: come funziona?

Paola Pisano, ministro per l’innovazione tecnologica e digitalizzazione, ha annunciato e confermato al Corriere della Sera, l’arrivo di un nuovo bonus per le famiglie italiane dedicato all’acquisto di un nuovo dispositivo tecnologico.

L’approvazione è arrivata dalla Commissione Europea che ha dato il via libera all’emissione del bonus per le famiglie italiane a basso reddito. Questo nuovo bonus PC potrà tornare utile per potersi attrezzare nel migliore dei modi: il lavoro da casa e la didattica a distanza fanno parte ormai della nuova normalità e poter disporre del bonus per l’acquisto di un nuovo dispositivo permetterebbe a molte famiglie di non dover limitarsi dato magari solo un tablet o PC presente in casa.

“Dobbiamo mirare all’indipendenza tecnologica nei confronti dell’estero, a preservare la nostra sovranità digitale, ma dobbiamo muoverci in un’ottica europea rispettando un quadro di regole che ci permetta di preservare la privacy di tutti i nostri dati e ci protegga dal rischio di intrusioni esterne. L’Europa e noi al suo interno siamo in ritardo nello sviluppo di cloud che reggano la competizione con quelli extraeuropei”.Ha affermato Paola Pisano, ministro per l’innovazione tecnologica e digitalizzazione

Metodi di rimborso e requisiti:

L’unico requisito necessario per riscattare e usufruire questo bonus di massimo 500 euro, è quello di avere un ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente) inferiore a 20.000 euro. Ad oggi non sono state ancora rese note le modalità di richiesta o quando il bonus entrerá in vigore ufficialmente.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.