Diamo l’addio al 3G: altro motivo per puntare a un devices 5G

5G indica tecnologie di telefonia mobile di quinta generazione, quindi più potenti di quelli di quarta generazione, che permettono prestazioni e velocità molto più elevate dell’attuale tecnologia 4G. Il 5G diventa molto importante, in quanto è una tecnologia abilitante per le nuove sfide tecnologiche a livello mondiale. Intelligenza artificiale, blockchain, pagamenti digitali e digitalizzazione del paese passano tutte dalla necessità di rendere più performante le linee di comunicazione. Ecco quindi che il 5G diventa fondamentale per l’economia e la tecnologia presente. È una nuova tecnologia che impareremo ad apprezzare, speriamo il prima possibile, ma per svilupparla sarà necessario effettuare alcune rinunce.

Il 3G potrebbe darci l’addio

Tim, Wind-Tre, Vodafone, Iliad e Fastweb hanno scelto di investire oltre i 6.5 miliardi complessivamente per la rete più veloce, durante l’asta delle frequenze della nuova connessione. Una grande quantità di denaro che ha spinto questi operatori a risparmiare e a cercare delle strade per recuperare il prima possibile la spesa con varie strategie:

Una di queste sarà sicuramente l’aumento dei costi per i bundle che supportino il 5G. Un’altra forma di risparmio, invece, potrebbe appunto essere la chiusura dei battenti di una tecnologia che a breve diverrà definitivamente obsoleta (3G), per lasciare spazio ai nuovi standard di connessione mobile.

Prima però bisognerebbe migliorare la copertura di rete 4G, cosa che fino ad ora non si è verificata ovunque. In questo modo, si consentirebbe di spegnere il 3G senza lasciare aree scoperte. Il 2G invece servirà come supporto alla rete che verrà attivata verso inizio 2020.

Ha senso ora spendere circa 1000€ per un devices 5G?

Ora come ora no, ma se avete la fortuna di aver un budget così alto e non volete cambiare un telefono all’anno ma stare comunque un po’ al passo con i tempi, sarebbe un “buon” investimento. Non si sa quanto effettivamente ci vorrà per estendere la copertura del 5G, dipende molto anche da dove abitate, più che altro magari per evitare di rimanere appiedati o non al passo con i tempi quando decideranno, in caso, di spegnere la rete 3G.

Secondo il mio modesto parere è relativamente inutile spendere di più per un telefono 5G, anche se solitamente offrono display più grandi e più mah di batteria, che a qualcuno potrebbero far comodo indipendentemente da 3,4,5G… ma è anche relativamente inutile spendere anche addirittura oltre quella cifra per uno smartphone “solo” 4G, potreste rimanere non al passo con i tempi tra pochi mesi, soprattutto se abitate magari a Milano dove il 5G è già disponibile. Ricordo però che esistono già smartphone meno costosi con 5G, cito Mi Mix 3 5G o probabilmente l’appena presentato Mi9 Pro 5G, ma si intravede anche qualcosa in casa Oppo e OnePlus, ovviamente se volete acquistare in negozio o con gli operatori il costo si alzerà di molto e la varietà di scelta si riduce.

Per ora gli smartphone 5G e un abbonamento 5G costano ancora relativamente molto. È da tenere in conto anche se il vostro smartphone scelto supporta solo SA o anche NSA: per questo vi riporto a un mio precedente articolo:

9 luglio 2019: HUAWEI suona la sua VITTORIA!

Fate la vostra scelta, in base alle vostre possibilità.

I MindlessNerds si augurano che l’articolo sia di tuo gradimento. Ti invitiamo ad iscriverti e a seguirci su: |YouTube | Facebook | Instagram | Gruppo Telegram | Twitter | Twitch | Mixer | Mobcrush | Discord |

Inoltre se utilizzi un AD-BLOCK ti chiediamo di aggiungerci alle eccezioni, potremmo così sostenere i costi di gestione e manutenzione del sito. Grazie

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.