Panasonic: nuovo Display Tasparente OLED UHD

La tecnologia avanza a passi da gigante ma questa volta Panasonic ci ha davvero sorpreso con il suo nuovo Display OLED Trasparente. La società di Osaka avrà fatto il passo più lungo della gamba? Ad IFA 2017 mi sono trovato davanti ad un curioso display: L’intero schermo è completamente trasparente, compresa anche la base di appoggio. Non è il primo esemplare di questo tipo e sicuramente non sarà l’ultimo, solo mi chiedo se il mercato sia realmente pronto per un prodotto del genere.

Rispetto ai modelli degli anni passati Panasonic ha aumentato la risoluzione da Full HD a Ultra HD. L’installazione realizzata fornisce più di qualche indizio sui possibili usi: Panasonic ha inserito alcuni oggetti dietro al display, in modo da poter creare interessanti effetti ottenuti dalla sovrapposizione d’immagini reali e digitali. Una sorta di realtà aumentata.

Forse non estremamente allettante per i consumatori classici, che al di là del display vedrebbero solo il muro della propria abitazione, ma potenzialmente interessante per attività commerciali o mostre interattive. Immaginate ad esempio un oggetto esposto in vetrina, mentre sullo schermo si sovrappongono effetti, informazioni utili o colorazioni differenti.

Se la reale utilità di tale tecnologia è ancora in forse, è sicuro che Panasonic continuerà lo sviluppo di questi prototipi giungendo così sul mercato, magari tra qualche anno, con un prodotto innovativo e di alta qualità magari ad un prezzo competitivo. Staremo a vedere…cosa ne pensate a riguardo?

 

AcidRain dei MindlessNerds si augura che l’articolo sia stato di vostro gradimento e vi invita ad iscrivervi e a seguirci su: YouTube | Facebook | Google+ | LinkedIn | Telegram | Instagram | Instagram2 | Twitter

I MindlessNerds si augurano che l’articolo sia di tuo gradimento. Ti invitiamo ad iscriverti e a seguirci su: |YouTube | Facebook | Instagram | Gruppo Telegram | Twitter | Twitch | Mixer | Mobcrush | Discord |

Inoltre se utilizzi un AD-BLOCK ti chiediamo di aggiungerci alle eccezioni, potremmo così sostenere i costi di gestione e manutenzione del sito. Grazie

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.