Quibi – il nuovo Netflix pensato per gli smartphone

Quibi – il nuovo Netflix pensato per gli smartphone

Quibi è la nuova app per lo streaming di serie tv e film, pensata per lo smartphone. Episodi di 10 minuti visionabili sia in formato verticale che orizzontale.

Dal 6 Aprile 2020 è disponibile in Italia Quibi, un nuovo servizio di streaming studiato appositamente per dispositivi mobile.

Il nome Quibi nasce dall’unione delle parole “Quick Bites” (“bocconi veloci”). L’ app infatti permette la visione di contenuti in qualsiasi momento della giornata, grazie alla durata massima degli show di 10 minuti ed alla visualizzazione nativa sia in modalità verticale che orizzontale.

Come nasce

L’azienda viene fondata nell’agosto 2018 da Jeffrey Katzenberg ( Noto produttore cinematografico e cofondatore, insieme a Steven Spielberg e David Geffen, della casa di produzione DreamWorks SKG) e guidata dall’amministratore delegato Meg Whitman ( ex amministratore delegato di Ebay e successivamente membro del consiglio di amministrazione di HP). Con la loro startup riescono a racimolare un fondo di un miliardo di dollari tramite undici investitori, tra cui The Walt Disney Company, NBCUniversal, Sony Pictures Entertainment, WarnerMedia, Liberty Global, ViacomCBS e Alibaba Group.es Inc.

Contenuti presenti

Tra le prime serie diffuse si trovano: Chrissy’s Court con Christine Teigen, Spielberg’s After Dark (serie horror scritta e creata da Steven Spielberg disponibile solo di notte), Kill the Efrons con Zac Efron e suo fratello Dylan, Frat Boy Genius con Evan Spiegel, il documentario della BBC Fierce Queens e la serie #FreeRayShawn prodotta da Antoine Fuqua con Stephan James e Laurence Fishburne. Survive con Sophie Turner e Most Dangerous Game con Cristoph Waltz e Liam Hemsworth.

Funzionalità

E’ possibile fare una ricerca per attore, genere e show.

Nella sezione following troviamo tutte le informazioni di ogni contenuto seguito, ad esempio l’uscita della stagione successiva. Inoltre ogni episodio, film o documentario può essere scaricato e di conseguenza visto in qualsiasi momento, anche in assenza di connessione internet.

Costo del servizio

I piani disponibili sono due, entrambi a singola utenza (quindi per un solo smartphone) attivabili dopo i 90 giorni di prova offerti:

  • 4,99 dollari al mese con pubblicità fino a 2 minuti per ogni ora di contenuto (attualmente non visibile in Italia)
  • 8,99 euro per usufruire del servizio completo senza annunci

Vale la pena attivarlo subito?

Molte serie sono composte mediamente da 3 episodi di 7 minuti l’uno e questo facilita l’esaurimento dei 50 show presenti in poco tempo; inoltre non è presente la lingua italiana né audio né per i sottotitoli. A mio parere, sarebbe meglio attendere nuovi contenuti ed il supporto alla lingua italiana prima di sfruttare i 90 giorni di prova concessi da Quibi.

Nel caso in cui voleste comunque provare questo nuovo servizio di streaming, ecco i link per il download dell’app sia per Android che per iOS:

Play Store: link

App Store: link

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.