Ricaricare il cellulare, metodi non convenzionali.

E se fosse possibile ricaricare il cellulare senza ricorrere all’elettricità convenzionale, ma con una bottiglia d’acqua calda, un thermos? La tecnologia termoelettrica usata nello spazio potrebbe presto far diventare realtà questa soluzione sostenibile.

I dispositivi termoelettrici sono realizzati con materiali in grado di produrre elettricità tramite differenze di temperatura. In passato, diverse ricerche hanno indicato che i dispositivi termoelettrici possono impiegare il calore disperso e produrre energia elettrica di riserva per la batteria di navicelle spaziali.
Gli scienziati cinesi sperano ora di poter impiegare questa tecnologia nella vita quotidiana delle persone. I ricercatori della China Academy of Launch Vehicle Technology, uno dei produttori di razzi del Paese, hanno sviluppato una borraccia isolata dotata di un chip termoelettrico nel coperchio in grado di trasformare il calore dell’acqua in elettricità e ricaricare un telefono cellulare.

Vediamo dov’è la grande innovazione

Come non definire questa un vero e proprio avanzamento scientifico, basti pensare a quanta energia si potrebbe risparmiare in questo modo. Ogni giorno gran parte dell’energia prodotta viene sprecata. Per capisci meglio citiamo l’entropia e le leggi detta termodinamica. Sappiamo che l’energia non viene mai distrutta, ma si trasforma e si conserva. Questo solo se non si trasforma in calore: una forma di energia disordinata e fino ad ora irrecuperabile, che non faceva altro che aumentare il grado di disordine nell’universo, l’entropia appunto. Ma adesso si è trovato il modo di riconvertirla o almeno in parte così da poter sfruttare al massimo ogni fenomeno cui siamo abituati partecipare ogni giorno. Pensate se un giorno riuscissimo a riconvertire in energia, pulita e completamente rinnovabile qualsiasi fonte di calore: la frenata dell’auto sull’asfalto, sfruttare il vapore acqueo della pentola per alimentare la cappa della cucina e via dicendo. ogni scoperta è un passo importante verso un futuro consapevole e intelligente.


Ovviamente approfondiremo meglio il caso in analisi, siamo veramente riusciti a ricaricare un telefono solo tramite un termos? o è stato un esperimento fallimentare? Per saperlo non perderti il prossimo articolo: click here.

Per oggi è tutto, come sempre nella speranza di non avervi annoiati buon inizio settimana e e passa da Fandeni.it per rimanere aggiornato su tutti gli sviluppi.

Federico M., F&ENI’s Blog

Total
1
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post

Xiaomi Mi 10 Lite 5G – Recensione Completa

Next Post
stadia lg smart tv

Le Smart TV LG riceveranno Stadia nel 2021

Related Posts