Serie P40: ottime caratteristiche ma…

Serie P40: ottime caratteristiche ma…

Nonostante il ban dagli USA, Huawei non si ferma e continua a presentare nuovi e interessanti prodotti, continua anche la serie top di gamma con addirittura un nuovo arrivato.

La serie P40 presenta 3 nuovi modelli (oltre al già presentato Lite): P40, P40 PRO e il nuovo P40 PRO PLUS, esteticamente simili ma con caratteri diversi. In comune hanno tutti la rete 5G e la mancanza dei servizi Google, quindi poco di nuovo in questa EMUI 10.1.

P40 PRO Plus

La punta di diamante della famiglia presenta frontalmente il pannello curvo su i 4 lati e il foro molto allungato in alto a sinistra, una unità OLED da 6,58″. Rispetto al fratello PRO presenta anche una finitura con maggiore cura e viene utilizzata la ceramica per la back cover. Non si hanno certezze in quanto la disponibilità del device sarà più avanti rispetto agli altri due, ma dovrebbe avere un taglio da 8/512 GB per quanto riguarda memorie RAM e interna, una colorazione bianca o nera.

Ma a cambiare davvero sono le fotocamere, o meglio, la configurazione posteriore ancora più ricca rispetto al P40 Pro e così composta:

– Ultra Vision 23mm da 50 MP e f/1.9 OIS RYYB;
-Ultra grandangolare Cine Lens 18mm da 40 MP f/1.8;
-8MP Tele 3x 125mm f/2.4 OIS;
-8MP Tele 10x 125mm f/4,4 OIS;
-ToF.

P40 PRO

Il P40 Pro ha la finestrella ellittica anteriore che lascia spazio alle due fotocamere.

Si parla di un display in 19,8:9 da 6,58 pollici e risoluzione Full HD+ (2640x1200pixel)

Huawei, distrugge i record precedenti e monta su P40 Pro l’UltraVision (RYYB) da 50mp f/1.9 grande 1/1,28 pollici. Consente di scattare alla massima risoluzione (circa 10MB) tramite l’apposita opzione all’interno dell’app, altrimenti va in automatico con 12MB.

La fotocamera grandangolare usa lo stesso sensore d’immagine da 40MP RYYB con un’ottica da 18mm molto luminosa e apertura f/1.8.Non da solo molta qualita’ per gli scatti ma essa viene anche usata per creare Timelapse in 4K. La fotocamera perisicopica da 12MP (zoom 5x), al classico OIS lo appoggia anche l’AIS (Artificial Image Stabilization).

Migliorano i video, nella fluidita, messa a fuoco e nella resa; su P40 Pro e’ fattibile girare in 4K fino a 60fps, anche con la fotocamera anteriore da 32MP.

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • Display: curvo, pannello OLED da 6,58 pollici, 2640×1200 pixel e refresh rate 90 Hz, 475ppi
  • Sistema operativo: Android 10 su EMUI 10.1 con HMS (senza Servizi Google)
  • SoC: Kirin 990 CPU OctaCore, 2x Cortex-A76 2,86 Ghz, 2x Cortex-A76 2,36 Ghz, 4x Cortex A55 1,95 Ghz
  • Memoria: 8 GB di RAM, 256 GB di memoria interna espandibili tramite NanoSD di altri 256GB
  • Fotocamere posteriori: UltraVision 23mm da 50 MP e f/1.9 OIS + ultra grandangolare 18mm da 40 MP f/1.8 + teleobiettivo periscopico (5x ottico, 125mm) SuperSensing da 12 MP e f/3.4 + ToF 3D
  • Video: 4K a 60fps sia con cam anteriore sia posteriore, Timelapse 4K, slow motion fino a 7680fps
  • Fotocamera anteriore: 32 megapixel, f/2.2 (sensore principale e di profondità), sensore IR
  • Sblocco: identificazione biometrica tramite impronta digitale posto sotto lo schermo (area +30%)
  • Connettività: GSM, HSPA, LTE, 5G NSA/SA, Bluetooth 5.0, WiFi 6, NFC, GPS, AGPS, Glonass, Galileo, QZSS
  • Porte: USB-C 3.1, Dual-SIM + eSIM (solo due contemporaneamente, solo una in 5G)
  • Batteria: 4200 mAh con ricarica a 40W e ricarica wireless a 40W
  • Audio: Acoustic Display Technology, no jack audio da 3,5mm
  • Dimensioni e peso: 158,2 x 72,6 x 8,95 mm, 203 g
  • Certificazione: rating IP68 (fino a 1,5m di profondità per massimo 30 minuti)
  • Prezzo: 1049 euro

Ci sara’ la ricarica eireless a 40W. Lo sblocco e’ rimasto velocissimo sia con il volto che con il lettore d’impronta sul display e con un’area sensibile più del 30%

L’audio e’ di ottima qualità’, la caratteristica e’ che P40 Pro non ha la capsula auricolare in alto e adopera il pannello anteriore e la tecnologia Acoustic Display. 

P40

Display piatto ed ergonomico, cronici ridotte su un display 6.1″ 19,8:9.

Il peso aumenta e arriva fino a 175g, con una batteria da 3.800mAh, buona per le dimensioni, con velocità a 22.5w

Cambiano le fotocamere posteriori, con la Ultra Vision da 50MP: la grandangolare da 16MP cambia e le Tele con zoom ottico 3x classico senza quindi un sistema periscopico.

  • Display: pannello OLED da 6,1 pollici, 2340×1200 pixel a 60 Hz, 431ppi
  • Sistema operativo: Android 10 splo HMS (senza Servizi Google)
  • SoC: Kirin 990 CPU OctaCore, 2x Cortex-A76 2,86 Ghz, 2x Cortex-A76 2,36 Ghz, 4x Cortex A55 1,95 Ghz
  • Memoria: 8 GB di RAM, 128 GB di memoria interna espandibili tramite NanoSD di altri 256GB
  • Fotocamere posteriori: UltraVision 23mm da 50 MP e f/1.9 OIS + ultra grandangolare 17mm da 16 MP f/2.2 + teleobiettivo 3x ottico 80mm da 8 MP f/2.4
  • Video: 4K a 60fps sia con cam anteriore sia posteriore
  • Fotocamera anteriore: 32 megapixel, f/2.2 (sensore principale e di profondità), sensore IR
  • Sblocco: identificazione biometrica tramite impronta digitale posto sotto lo schermo (area +30%)
  • Connettività: GSM, HSPA, LTE, 5G NSA/SA, Bluetooth 5.0, WiFi 6, NFC, GPS, AGPS, Glonass, Galileo, QZSS
  • Porte: USB-C 3.1, Dual-SIM + eSIM (solo due contemporaneamente, solo una in 5G)
  • Batteria: 3.800 mAh con ricarica a 22,5W
  • Audio: Acoustic Display Technology, no jack audio da 3,5mm
  • Dimensioni e peso: 148,9 x 71,06 x 8,5 mm; 175 g
  • Certificazione: rating IP53

Prezzi e disponibilità

La nuova serie parte con i preordini dal 26 Marzo, con un’aggiunta all’acquisto di un P40 o P40 Pro si riceverà in omaggio il Watch GT2, fino al 4 Maggio. Il P40 è  più’ economico con un prezzo di 799,90 euro con 8GB di memoria RAM e 128GB di storage, il P40 Pro è  più pretenzioso  e costa 1049,90 euro con 8/256GB. Verranno venduti ufficialmente a partire dal 7 Aprile.

Invece per il P40 Pro Plus bisognerà avere ancora un po di pazienza, lo troveremo a 1399 euro da Giugno nella configurazione 8/512GB di memoria.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.