Asus Zenfone 3 Max – Recensione Completa

Asus, quest’anno, ha presentato un nuovo modello di Zenfone Max, una versione migliorata e aggiornata del precedente modello che mi aveva fatto stabilire incredibili record di durata… La versione 3 sarà altrettanto valida?

Dotazione, HW e materiali:

Dotazione davvero eccellente, come sempre, da parte di Asus: troviamo, infatti delle cuffie veramente buone (nonostante siano in-ear e non apprezzi molto questa tipologia di auricolari) comprese di gommini per adattarli ad ogni tipo di orecchio, il caricabatterie da 2A (carica completa in circa 3h), il cavo microUSB-USB-A per connetterlo al PC e un praticissimo cavo OTG che, oltre a poter collegare penne USB, ci consente di poter utilizzare il Max come una PowerBank.

Il processore è un Mediatek MT6737T Quad-Core, la parte grafica è gestita dalla onestissima Mali T-720, la RAM sale a 3GB, mentre la memoria interna a 32 (di cui solo 24 effettivi per l’utente), il display è un 5.2″ a 720p: insomma un HW buono per la fascia di prezzo a cui viene venduto.

Materiali eccellenti per questo device: la forma ricorda molto quella di iPhone 6s, sono presenti due bande di plastica per le antenne, mentre la scocca è unibody in alluminio; il vetro che copre il display è un Gorilla Glass 2.5D con leggera curvatura su tutti i bordi. Dal punto di vista estetico non ha nulla da invidiare ai più blasonati top di gamma.

Batteria, Audio e Ricezione:

Partiamo subito dal punto forte – la batteria: i 4100mAh sono ottimizzati decisamente meglio dei 5000 della passata versione e, incredibilmente, nonostante la differenza, riescono a farci avere un’autonomia simile. tuttavia per qualche problema SW ci siamo dovuti accontentare di un’app di terze parti per monitorare la batteria, in quanto nelle impostazioni non veniva registrato nulla…

Audio ottimo in chiamata dalla capsula e buono in riproduzione audio (soprattutto con gli auricolari), tuttavia l’altoparlante è poco potente e “a filo” con la back cover: se appoggeremo lo smartphone su superfici attutenti sentiremo poco o niente.

Ricezione veramente ottima per un Asus con modem Mediatek, davvero inaspettata… Prende quasi ovunque.

Foto e Video:

Foto che sono uno dei tasti dolenti di questo dispositivo: messa a fuoco lentissima, obiettivo che va a “scatti” e che non è stabilizzato e camera anteriore veramente scadente vanno ad abbassare decisamente il voto finale… E’ veramente un peccato perché l’app della fotocamera (PixelMaster) è fatta veramente benissimo e la stessa Asus la pubblicizza in tutti i modi (anche sulla scatola). Video discreti, risoluzione massima 1080p a 30fps.

Performance generali:

Lo smartphone generalmente si comporta bene, tuttavia nell’uso di tutti i giorni ci sono alcuni problemini che mi hanno fatto storcere il naso… lo sblocco con l’impronta digitale funziona bene, ma è lento e la pressione che dobbiamo esercitare sul sensore dev’essere molto alta… spesso è più comodo utilizzare il pin; la tastiera è la solita tastiera di Asus che non apprezzo molto, soprattutto perché spesso si pianta senza motivo, nonostante la grande quantità di RAM libera… infine, sempre nonostante la grande quantità di RAM libera, si hanno dei micro-lag improvvisi…

Nonostante tutto, comunque, lo smartphone è quasi sempre reattivo e non sembra mai essere in condizioni critiche: non mi si è mai bloccato o riavviato.

Considerazioni finali:

Un buon medio di gamma con una batteria esagerata che replica fantasticamente la precedente versione; una linea troppo simile ad Apple ma, comunque, veramente bella: tuttavia, come quasi tutti i medi di gamma bisogna fare i conti con qualche compromesso…

In ogni caso io, che sono amante di grandi autonomie, lo consiglio spassionatamente!

I MindlessNerds si augurano che l’articolo sia di tuo gradimento. Ti invitiamo ad iscriverti e a seguirci su: |YouTube | Facebook | Instagram | Gruppo Telegram | Twitter | Twitch | Mixer | Mobcrush | Discord |

Inoltre se utilizzi un AD-BLOCK ti chiediamo di aggiungerci alle eccezioni, potremmo così sostenere i costi di gestione e manutenzione del sito. Grazie

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.