Asus ZenPad 3S 10 – Recensione

Ragazzi, sinceramente, mentre scrivo questa review, sto ancora riflettendo su chi sia il target di questo tablet… E, mentre la mia ragazza lo sta utilizzando per studiare, vi dico cosa ne penso!

Eh sì… non so proprio capire per chi sia rivolto questo tablet… E’, infatti, un device davvero buono e valido, ma… andiamo a vedere le caratteristiche!

Scheda Tecnica

  • CPU: Mediatek MT8176 Hexa-Core
  • RAM: 4GB; ROM: 64GB
  • Display: 9.7″  QXGA 2048x1536p
  • Batteria: 5900mAh
  • Camera: 8MP post., 5MP ant.
  • O.S.: Android 6.0

Prime impressioni

Fa davvero dire “WOW!”: la costruzione, la solidità e i materiali giustificano il prezzo. Il frame laterale e il retro sono interamente in alluminio laminato, spicca la fotocamera posteriore leggermente sporgente; in basso troviamo il doppio altoparlante, il microfono e il cavo di ricarica type-C (finalmente troviamo questa nuova tecnologia); a destra ci sono i pulsanti (vol+, vol-, power); a sinistra troviamo il carrellino dove inserire la micro SD; infine, davanti, abbiamo, sotto il generoso display, i tasti back, multitasking e home/sensore d’impronte. In più Asus aggiunge, nella fantastica confezione stile portagioie, un pratico stand di cartone per farlo stare in piedi oltre a caricatore e cavo type-C – A.

Come si comporta

Ok, il processore è un MediaTek (già li sento gli haters di queste CPU disgustarsi), però piano piano sto capendo a chi è rivolto questo device… e la potenza secca non serve così necessariamente; tuttavia quest’ultima non manca, possiamo giocare con i dettagli grafici il massimi in qualsiasi titolo per Android (anche i più pesanti) e le stesse app Asus, molto comode ma che spesso fanno rallentare i dispositivi (come la tastiera), qui girano alla perfezione! Sinceramente sono colpito anch’io: non mi aspettavo un tablet così reattivo!

Multimedia

Ok, forse lo avete intuito… il suo punto forte è l’ambito multimediale! Ragazzi la potenza e la qualità degli altoparlanti è sensazionale (sentite nel video quanto “spingono”), per non parlare del display, un’unita meravigliosa, fa venire voglia di aprire Netflix o Amazon Video e restare imbambolati a vedere film o serie TV per ore; e la stessa fotocamera posteriore, pur essendo una semplice 8MP ha “dietro” l’app PixelMaster che è una certezza, mentre l’anteriore è perfetta per le videoconferenze.

Conclusioni

Un tablet che mi ha veramente colpito, Asus ha capito che chi compra un device di questo tipo ne fa principalmente un uso da divano o da “trono”, tuttavia, come purtroppo accade a tutti i tablet Android, soffre di un problema che spero possa risolversi in fretta: la mancanza di app dedicate. Eh sì, perché la maggior parte dei programmi va solo in “portrait”, ha una grafica da smartphone e diventa davvero odioso doverla usare su tablet… La stessa app di PayPal soffre di questo problema. In conclusione, quindi, ve lo consiglio vivamente se desiderate un device perfetto nel campo multimediale, tuttavia (non a causa sua) pecca leggermente per le app, spesso solo in versione telefono, scomode da utilizzare.

I MindlessNerds si augurano che l’articolo sia di tuo gradimento. Ti invitiamo ad iscriverti e a seguirci su: |YouTube | Facebook | Instagram | Gruppo Telegram | Twitter | Twitch | Mixer | Mobcrush | Discord |

Inoltre se utilizzi un AD-BLOCK ti chiediamo di aggiungerci alle eccezioni, potremmo così sostenere i costi di gestione e manutenzione del sito. Grazie

Voto: 9

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.