Aukey – Cassa BT SK-M7 – Recensione Completa

Abbiamo testato a lungo questa cassa di Aukey per vedere come si comportasse… Ecco le nostre conclusioni!

Confezione:

Come da tradizione Aukey, la confezione di cartone semplice si presenta essenziale e completa. Al suo interno troviamo la cassa BT,  cavo USB di ricarica, un jack da 3.5mm e un moschettone da poter agganciare all’anello laterale della cassa.

Primo impatto:

La qualità costruttiva dell’altoparlante, già ad una prima occhiata, appare ottima: l’intera unità è rivestita di gomma che la isola dalle superfici d’appoggio ed evita che questa vibri. I materiali sembrano resistenti all’usura,  ma purtroppo ogni tocco andrà a sporcare la gomma del rivestimento esterno (ben poco oleofobica, compariranno le classiche ditate).  Capiamo subito quanto siano comodi i tasti di play e pausa,  quelli per regolare il volume e quelli per rispondere alle chiamate (posti sopra). Colpisce la capienza della batteria (2600 mAh) che promette un’autonomia notevole.

Struttura:

L’altoparlante è composto da due coni di 3w (per la riproduzione dei medio-alti) posti ai lati dell’unità e da uno centrale per la riproduzione dei bassi. Sul retro sono presenti: Jack di input, output, pulsante di accensione e micro USB per la ricarica. Sopra sono presenti i succitati tasti per le funzioni multimediali, comodi e funzionali. La tecnologia usata per il BT è la 4.1, ottima sia per la portata (12 metri di distanza circa), sia per la velocità di trasferimento.

Qualità sonora:

La resa sonora è buona, ma ha due facce: da una parte abbiamo un’ottima immersione sonora,  bassi abbastanza profondi e medi “colorati”, dall’altra abbiamo degli alti piatti e poco definiti. Non ci sono scricchiolii molesti dovuti alla non tolleranza di particolari frequenze da parte dei padiglioni; il suono è ben amalgamato. Nell’ascolto di pop, rap, musica leggera e House, le imperfezioni vengono abbastanza “coperte” dall’insieme. Escono però prepotentemente allo scoperto all’ascolto di generi più polifrequenziali e sonoramente complessi, quali rock, metal e derivati.

Considerazioni finali:

L’Aukey SK-M7 è quindi un ottimo compromesso per tutti gli ascoltatori, ma lo è sopratutto per coloro che fruiscono di generi quali rap, pop, musica elettronica e derivati . La qualità, come la tridimensionalità sonora, è ottima; qualche pecca c’è, ma la capienza della batteria, la qualità costruttiva dell’unità, la presenza di tasti multimediali e dei Jack, rendono il tutto veramente godibile e portabile. Ne consigliamo dunque l’acquisto.

Link Acquisto

cassa-aukey-grafico-optimized

Se volete rimanere sempre aggiornati riguardo gli sconti proposti, i video, le guide e le recensioni o se semplicemente volete sostenerci Vi invitiamo ad aggiungerci alle cerchie di G+, ad iscrivervi al canale YouTube o di Telegram e a seguirci sulla nostra pagina Facebook! Potete condividere i nostri articoli o lasciare un like anche con i social button che trovate a fondo pagina. Grazie. Saluti da Lagunare95 e da tutto il team MindlessNerds.

Seguici Online

I MindlessNerds si augurano che l’articolo sia di tuo gradimento. Ti invitiamo ad iscriverti e a seguirci su: |YouTube | Facebook | Instagram | Gruppo Telegram | Twitter | Twitch | Mixer | Mobcrush | Discord |

Inoltre se utilizzi un AD-BLOCK ti chiediamo di aggiungerci alle eccezioni, potremmo così sostenere i costi di gestione e manutenzione del sito. Grazie

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.