Aukey KM-G6 – Recensione completa

State cercando una tastiera meccanica economica e non sapete quale prendere? Pur essendo la scelta molto limitata vi renderete subito conto che molte tastiere meccaniche economiche si presentano con un layout americano, magari senza retroilluminazione, o magari non sono proprio meccaniche. Oggi vedremo però una tastiera meccanica con retroilluminazione RGB personalizzabile e layout italiano, il tutto sotto i €50,00. Questa è la Aukey KM-G6.

UNBOXING

Iniziando come di consueto con l’esperienza unboxing, nella confezione di vendita troveremo:

  • La tastiera in sé;
  • Uno strumento di rimozione dei keycap;
  • Un manuale di istruzioni;
  • La garanzia di 24 mesi per l’assistenza Aukey.

CARATTERISTICHE GENERALI DELLA TASTIERA

La tastiera presenta una retroilluminazione a 6 colori fissi (uno per riga), con la possibilità di avere 9 effetti di transizione già preimpostati, 8 slot con memorizzate 8 diverse combinazioni di tasti retroilluminati a seconda del titolo che vogliamo giocare, nonché la possibilità di creare 2 nuovi predefiniti.

Gli switch usati sono meccanici, gli Outemu Blue, degli spin-off dei Cherry MX Blue. Come questi ultimi generano un discreto rumore, restituendo anche un ottimo feedback tattile. Sono particolarmente adatti sia al gaming che alle sessioni di scrittura prolungate.

La parte inferiore ed i frame della tastiera sono plastici, mentre gli switch ed i keycap poggiano su un foglio di alluminio, che restituisce sia rigidità strutturale al prodotto che un feel molto premium per una tastiera di questa fascia di prezzo. Piccola chicca che non voglio però provare per ovvi motivi, Aukey la dichiara resistente agli schizzi.

Il cavo di connessione è discretamente lungo e non dovrebbe creare problemi in nessun frangente, tuttavia non è così curato come quello di uno dei loro mouse, il KM-C4.

ESPERIENZA DI UTILIZZO

Durante l’utilizzo la tastiera si è dimostrata stabile e piacevole da usare, come dicevo prima, grazie agli switch blue l’utilizzo (anche per sessioni prolungate) è piacevole e non stanca la mano più di quanto un’altra tastiera farebbe.

CONCLUSIONI

Aukey offre questa tastiera al prezzo di €44,99 su Amazon.it, ma ne vale la pena? A nostro parere assolutamente sì, come anticipato ad inizio recensione è difficile trovare una tastiera meccanica, con retroilluminazione RGB personalizzabile e con layout italiano sotto i €50,00. È sicuramente un prodotto che raccomandiamo al budget builder, o a chi, come me, ha deciso di puntare più sull’hardware della sua build che sulle periferiche, questo perché il suo costo è relativamente irrisorio, tuttavia offre una buona esperienza utente, come di consueto nei prodotti Aukey.

Se volete acquistarla, potete cliccare qua.

I MindlessNerds si augurano che l’articolo sia di tuo gradimento. Ti invitiamo ad iscriverti e a seguirci su: |YouTube | Facebook | Instagram | Gruppo Telegram | Twitter | Twitch | Mixer | Mobcrush | Discord |

Inoltre se utilizzi un AD-BLOCK ti chiediamo di aggiungerci alle eccezioni, potremmo così sostenere i costi di gestione e manutenzione del sito. Grazie

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.