FRITZ! Box 3490 [Recensione completa e Test]

FRITZ! Box 3490 [Recensione completa e Test]

Dopo il Modem 4040 e il repeater 1160 eccoci ancora a parlare di un prodotto di AVM. Questa volta ci occupiamo del Fritz!Box modello 3490. Un modello Modem+Router compatibile con ADSL e VDSL.

FRITZ!Box 3490 - Recensione Completa

Parlando dell’estetica il fritz può piacere o meno per quanto mi riguarda è piacevole da vedere con la sua aria vagamente da astronave spaziale.

Come già detto il 3490 include al suo interno modem e router: La sezione modem si occupa di ricevere il segnale DSL/VDSL mentre la parte router, instrada le connessioni ed è in grado di trasmettere il segnale nell’aria anche a distanze abbastanza grandi senza bisogno di stendere nessun filo. Grazie alla configurazione MIMO 3x3 ottimizzata, lo standard Wireless AC raggiunge la velocità di punta di 1.300 MBit/s sui 5,8 GHz e 450 MBit/s a 2,4 GHz che evitano interferenze. Non ha antenne esterne tuttavia questo non implica che il segnale non sia buono. Grazie al Wi-Fi dual band il segnale wireless si propagherà al meglio anche in abitazioni con molti muri e piani.

[amazon_link asins=’B00Q2HYVJG’ template=’ProductAd’ store=’mindle-21′ marketplace=’IT’ link_id=’5a906fb3-29a4-11e7-befe-1f4f0268f79f’]

In dotazione con il Fritz!Box 3490 troviamo l’alimentatore con presa a muro, un cavo piatto DSL di ben 4 metri, un cavo LAN da 1.5 metri, guida all’installazione e garanzia.

Fritz!Box 3490 con cavo dsl ed alimentazione

Dato che il modello 3490 è stato progettato per funzionare sia con connessioni DSL che fibra il cavo da 4 metri da una parte inizia come normale cavo telefonico mentre all’altra estremità diventa di tipo ethernet. Quindi fate attenzione se dovete sostituirlo.

L’alimentatore è abbastanza grande e anche lui ha una particolarità: invece di avere la spina parallela al corpo dell’alimentatore ha i due denti perpendicolari, particolare importante perché se avete una ciabatta con altre spine inserite sarà impossibile utilizzare i buchi in mezzo senza occupare le prese adiacenti; discorso analogo se lo inseriamo in una tripla a muro, invece di andare verso il basso e restare piatto contro al muro sporgerà in fuori occupando un volume maggiore. Questo non è un grosso problema ma rende difficile di posizionarlo dietro qualche mobile.

Passando al nostro modem+router modello 3490, esso può essere posizionato sia in orizzontale su qualsiasi superficie grazie a degli ottimi piedini di gomma oppure installato a parete tramite i classici fori ad incasso.

Dato che Fritz! non include nella confezione una dima da stampare per praticare i fori sul muro prendete bene le misure prima di ridurlo come un colapasta.

 

Passando alle connessioni I/O del 3490 abbiamo ben due porte USB 3.0, una posta al lato e un’altra sul retro dove troviamo anche l’alimentazione, la presa per la linea e 4 porte ethernet LAN a con velocità Gigabit. Inoltre la porta LAN1 può essere usata per collegare al router un modem già esistente nella nostra rete così da utilizzare questo prodotto come il modello 4040 che abbiamo già visto.

Il FritzBox possiede anche  una funzione di risparmio energetico chiamata modalità Eco che permette di ridurre i consumi aggiustando le prestazioni ai nostri bisogni specifici. Per esempio ogni porta LAN potrà essere impostata per raggiungere 100Mbit o 1Gbit. Discorso analogo per la velocità e la potenza del segnale del Wi-Fi. La modalità eco consente anche di impostare un timer per l’accensione e lo spegnimento programmato.

Sulla scocca superiore troviamo due pulsanti uno per attivare e disattivare manualmente la rete wireless e un altro tasto che attiva la configurazione automatica tramite WPS.

Parlando più in dettaglio delle caratteristiche HW di questo Fritz la CPU funziona ad una frequenza di clock di 500 MHz e possiede una RAM di 256 MB, valori molto buoni per un router. Questo gli permette di gestire un numero più alto di connessioni simultanee, anche in caso di P2P o streaming video, mantenendo fluida ed accessibile la sua interfaccia utente. Oltre al fatto che grazie a queste caratteristiche riuscirà ad indicizzare al meglio i contenuti multimediali dei dispositivi collegati per utilizzare le funzioni di NAS o di streaming multimediale.

 

  • Come in tutti gli altri modelli di Fritz!box troviamo il FritzOS:
  • On/Off della rete wireless programmabile su base orario (risparmiamoci un po’ di radiazioni ma soprattutto facendoci risparmiare sulla bolletta)
  • Rete guest per il solo accesso Internet e mail (gli ospiti non vedono il contenuto dei dischi di rete)
  • Prioritizzazione del traffico mediante traffic shaping. Si vede calare drasticamente la velocità dei download quando si usa Netflix
  • Log molto dettagliato
  • DNS dinamico che accetta i maggiori service provider
  • VPN
  • Accesso da remoto con HTTPS (con certificato)
  • Tasti WPS e on/off della rete wireless facilmente raggiungibili
  • è possibile definire dei profili per ogni utente così da personalizzare ulteriormente la configurazione
  • Capacità NAS, facilmente configurabile, basta collegare una USB
  • Servizi push
  • Supporto per modem 3g 4G USB così da permettere il fallback della connessione in caso di varia dell’ADSL

Riassumendo gli aspetti salieti del 3490 abbiamo:

  • Modem Router per VDSL o ADSL
  • 4 porte Gigabit Ethernet, WAN alla porta LAN 1
  • Wireless AC a 1.300 Mbit/s
  • Wireless N a 450 Mbit/s
  • Bande di frequenza da 2,4 e 5 GHz in simultanea
  • 2 porte USB 3.0 per memoria e stampante
  • Garanzia del produttore di 5 anni
  • FritzOS

Potete trovare il fritzBox 3490 a circa 130 € su Amazon

[amazon_link asins=’B00Q2HYVJG,B00I69NOQO,B017BD21R8′ template=’ProductCarousel’ store=’mindle-21′ marketplace=’IT’ link_id=’767a074e-29a9-11e7-aad2-9766c8b1ef27′]

 

AcidRain dei MindlessNerds si augura che la recensione sia stata di vostro gradimento e vi invita ad iscrivervi e a seguirci su: YouTube | Facebook | Google+ | LinkedIn | Telegram | Instagram | Instagram2 | Twitter

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.