Lenovo Moto G(4) Plus – Recensione Completa

I Plus che offre questo modello varranno l’esborso di prezzo? Scopritelo con noi nella recensione completa!

Dotazione, HW e materiali:

Confezione molto simile al Moto G(4) già provato, solo che all’interno, invece del lento caricatore da 550mA, troviamo il “famoso” TurboCharger di Motorola che ci consente di caricare il 50% in mezz’ora e il 100% in circa 75 minuti.

Medesimo HW del “fratello semplice”, troviamo, infatti lo Snapdragon 617, 2GB di RAM e 16 di memoria interna; il display da 5.5” di risoluzione Full-HD è protetto da un vetro Gorilla Glass 3; sul retro troviamo una cover “gommatina” che ci facilita la presa e che va a coprire la batteria (non removibile) e gli slot per le 2 micro-SIM e per la micro-SD. Grande differenza con il G(4), il sensore di impronte digitali posto sotto lo schermo.

Materiali buoni, il vetro all’anteriore, essendo un Corning, è abbastanza resistente, mentre la scelta del finto alluminio all’esterno e della gommatura per il retro facilitano la presa. Non si ha troppo la sensazione di trovarsi di fronte un prodotto “economico”.

Batteria, Audio e Ricezione:

Batteria fantastica! Smartphone che conclude il test con più di 12h di utilizzo per quasi 5h di schermo attivo (se non fosse per il Max sarebbe un record), in generale autonomia paragonabile con Honor 7, solo che quest’ultimo consuma leggermente di più in stand-by 4G, mentre il Plus è più energivoro in operazioni pesanti.

Audio fantastico, lo speaker (che in realtà è la capsula auricolare stessa) è molto potente e definito, non sarà difficile effettuare conversazioni in auto (anche datate).

Ricezione da Motorola, nulla da aggiungere: prende in 4G anche nel nostro ascensore, dove nessuno smartphone, oltre a quelli della casa alata, riesce a connettersi a internet (è tanto se fanno chiamare).

Foto e Video:

Foto che, complice un sensore molto buono da 13MP, il doppio flash LED e la messa a fuoco laser, vengono davvero bene. Scatta benissimo anche la camera anteriore e questo indica che gli algoritmi di immagine e il software sono ottimi.

Video che è possibile girare alla risoluzione massima di 1080p a 30fps

Performance generali:

Complice un’ottimizzazione SW davvero eccellente, lo smartphone si comporta davvero bene! Non sembra davvero di avere tra le mani un medio di gamma, ma un device di fascia superiore: è difficile che si verifichino lag o rallentamenti di qualsiasi tipo! La differenza, seppur minima, si vede solamente in applicazioni veramente pesanti (Pokemon Go, Motorsport Manager, Real Racing 3, ecc.) che, comunque, risultano fruibili senza problemi.

Considerazioni Finali:

Smartphone che viene proposto al prezzo ufficiale di 299€ (online si riesce a scendere di una ventina di euro) e che si differenzia dal G(4) “semplice” per il sensore di impronte (comodissimo e velocissimo) e per il caricatore TurboCharger. Dunque è giustificata la spesa in più di 50€? Assolutamente sì!! Fingerprint stupendo e caricabatterie rapidissimo sono un “Plus” che fa davvero davvero piacere!! In ogni caso ancora una volta #megliomotog

I MindlessNerds si augurano che l’articolo sia di tuo gradimento. Ti invitiamo ad iscriverti e a seguirci su: YouTube | Facebook | Instagram | Gruppo Telegram | LinkedIn | Twitter

Inoltre se utilizzi un AD-BLOK ti chiediamo di aggiungerci alle eccezioni, potremmo così sostenere i costi di gestione e manutenzione del sito. Grazie

moto-g4-plus-grafico

Link Acquisto



2 comments

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.