Nuovo Jailbreak rilasciato per tutti i dispositivi iOS con chip da A5 a A11:

Un ricercatore di sicurezza ha rilasciato oggi un nuovo Jailbreak compatibile su tutti i dispositivi iOS in esecuzione su chipset da A5 a A11, quindi tutti i prodotti Apple rilasciati tra il 2011 e il 2017, da iPhone 4S ad iPhone X (non inclusi la serie 2018/2019)

CHE COS’È IL JAILBREAK?

Il jailbreak per chi non lo sapesse già, è una procedura che rimuove le restrizioni software imposte da Apple nei dispositivi iOS e permette di installare software e pacchetti di terze parti non autorizzati da Apple, alternativi a quelli dell’App Store; Questi pacchetti sono reperibili grazie a Cydia.

DI COSA SI TRATTA?

Questo jailbreak utilizza un exploit chiamato Checkm8, che sfrutta le vulnerabilità del Bootrom (Secure Boot ROM) di Apple per garantire ai proprietari di telefoni il pieno controllo del proprio dispositivo.

Axi0mX, il ricercatore di sicurezza che ha pubblicato Checkm8 oggi, e lo ha descritto come “un exploit bootrom permanente non percorribile”, rendendo questo jailbreak uno degli strumenti di rooting più estesi ed efficienti nel suo genere.

I Jailbreak Bootrom sono molto rari e ricercati, perché sono permanenti e non possono essere patchati rispetto a tutte le altre versioni Jailbreak uscite in questi anni (l’ultimo di questo tipo risale al 2009). Dato che sfruttavano i difetti della versione del sistema operativo, Apple correggeva questi bug con nuove versioni iOS ed entro poche settimane limitava l’impatto di tutti i jailbreak ad un breve elenco di versioni di iOS. La correzione di qualsiasi vulnerabilità di Bootrom invece richiede modifiche fisiche ai chipset del dispositivo, cosa che nessuna azienda può risolvere senza una sostituzione di massa. In effetti, questo è un jailbreak permanente che funzionerà per sempre.

“A causa delle limitazioni e del fatto che non esiste ancora nessun vero e proprio jailbreak, non c’è motivo di preoccuparsi al momento. Però è da considerarsi una forte preoccupazione per il futuro, in quanto questo exploit inattaccabile avrà sicuramente un impatto duraturo, e lascia uno spiraglio sia ai team di ricerca, ma soprattutto agli hacker. Vale a dire, molte più vulnerabilità e attacchi iOS per i prossimi due anni.”

Pierluigi Torriani, (Security Engineering Manager di Check Point Italia).

INDICAZIONI E LINK AL DOWNLOAD:

Axi0mx ha confessato che per ora non e’ riuscito a farlo funzionare su iPhone 4S, ma non pensa sia impossibile.

Per il momento, Checkm8 e’ disponibile in beta qui, ma non è raccomandato per utenti senza adeguate competenze tecniche, in quanto potrebbe facilmente provocare danni al dispositivo e potrebbe richiedere diversi tentativi.

I MindlessNerds si augurano che l’articolo sia di tuo gradimento. Ti invitiamo ad iscriverti e a seguirci su: |YouTube | Facebook | Instagram | Gruppo Telegram | Twitter | Twitch | Mixer | Mobcrush | Discord |

Inoltre se utilizzi un AD-BLOCK ti chiediamo di aggiungerci alle eccezioni, potremmo così sostenere i costi di gestione e manutenzione del sito. Grazie

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.