Xiaomi Mi 10 Lite 5G – Recensione Completa

Con il passare del tempo sono sempre di più le innovazioni tecnologiche. Al centro di questo 2020 abbiamo il tanto discusso 5G, caratteristica degli ultimi smartphone in uscita. Benvenuti nella recensione completa di Xiaomi Mi 10 Lite 5G.

SPECIFICHE TECNICHE

Passiamo ora alle specifiche tecniche. Questo dispositivo presenta un processore Qualcomm Snapdragon 765G. Un processore octacore con un core kryo clockato a 2.4GHZ, uno clockato a 2.2GHz mentre gli altri 6 sono clockati a 1.8GHZ

La litografia è a 7 nm ed il processore è affiancato da una GPU adreno 620

Per quanto riguarda le memorie, abbiamo 6GB di memoria RAM LPDDR4X e 64/128GB di archiviazione interna UFS2.1. la memoria non risulta essere espandbile. La batteria, infine, è da 4160mAh.

PRESTAZIONI

Ci troviamo con un dispositivo di fascia media, tuttavia le prestazioni possono far credere ben altro. Sia che utilizziate il telefono intensamente con sedute di gaming e benchmark o che utilizziate il telefono in una normale routine giornaliera, non troverete nessun tipo di problema. Il 765G si comporta decisamente bene in questo mi 10 lite.

È un dispositivo che esce a testa alta da ogni prova, sia dalle sedute di gaming più estreme sia dal semplice utilizzo quotidiano.

DESIGN

La scocca di questo Mi 10 Lite è realizzata in policarbonato mentre lo schermo e la cover posteriore sono realizzate in vetro. Il lato sinistro è completamente pulito, non troviamo nulla. Superiormente abbiamo il secondo microfono per la riduzione dei rumori, il sensore ad infrarossi ed il jack per le cuffie (fortunatamente). Inferiormente abbiamo il connettore USB Type C 2.0, lo speaker, il microfono principale ed il carrellino per la dual SIM. Sul lato destro troviamo il bilanciere del volume ed il tasto fisico per lo sblocco. Il sensore per l’impronta digitale è presente sotto al display.

Mi 10 Lite 5G
DISPLAY

Il display è ben realizzato. Parliamo di un AMOLED FHD+ da 6,57 pollici con una risoluzione di 2400x1080 pixel, un aspect ratio di 20:9, una densità di 401 ppi ed una frequenza di aggiornamento di 60Hz. Il tutto protetto dal Gorilla Glass 5.

FOTOCAMERA

Il Mi 10 Lite ha ben 4 sensori fotografici, un valore aggiunto per gli amanti della fotografia. La fotocamera principale è da 48 megapixel, con un’apertura focale f/1.8. La risoluzione massima per i video è il 4K a 30FPS. Il tutto stabilizzato elettronicamente

Abbiamo poi una fotocamera aggiuntiva, una 2 megapixel la cui funzionalità è l’effetto bokeh.

Come terza fotocamera abbiamo una grandangolare da 8 megapixel con apertura focale f/2.2 ed infine come quarta fotocamera abbiamo un sensore da 2 megapixel con un’apertura focale f/2.4  che aiuta a gestire l’effetto macro

BATTERIA

Non parliamo di un battery phone, tuttavia il Mi 10 Lite 5G riesce a difendersi alla grande. La batteria da 4160 mAh viene incontro all’utente il quale può sfruttare a pieno il proprio dispositivo. Inoltre, è sempre presente la ricarica rapida, semmai la batteria non dovesse bastare.

SOFTWARE

Ormai ho imparato a conoscere bene la MIUI. In particolar modo, quest’ultima versione (MIUI 12) funziona davvero alla grande. L’unica cosa da sottolineare è la difficile gestione di tutte le features che porta con se: sono difficili da trovare!

CONCLUSIONI

In conclusione, cosa ne pensiamo noi di questo dispositivo? Come già detto, parliamo di un telefono di fascia media ma, tuttavia, può essere considerato un investimento. Il 5G va considerato come investimento, dato che è una tecnologia ancora in fase di sviluppo e non ha il massimo del supporto. Non focalizzatevi, dunque, su questa caratteristica durante l’acquisto. Resta comunque lo smartphone con a bordo il 5G al miglior prezzo, per cui è un ottimo dispositivo da tenere in conto!

Prestazioni

Prestazioni
8 10 0 1
8/10
Punteggio
Very good

Fotocamera

Fotocamera
7.5 10 0 1
7.5/10
Punteggio
Good

Usabilità

Usabilità
9 10 0 1
9/10
Punteggio
Amazing

Durata della batteria

Durata della batteria
8 10 0 1
8/10
Punteggio
Very good

Aniello Somma, di F&ENI’s Blog fandeni.it

FB | IG | Twitter

Total
1
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post
covid-19-italia

Monitorare il rischio di contagio

Next Post

Ricaricare il cellulare, metodi non convenzionali.

Related Posts

Fitti Guard : Lo Smartwatch con 10 sensori dall’autonomia di 21 giorni

Il suo progetto è già su KickStarter e promette di essere uno dei primi Smartwatch stand-alone con 21 giorni di autonomia / 3 mesi stby. Si tratta di uno smartwatch decisamente anomalo: Fitti Guard non vi riporterà solo le notifiche in arrivo dallo smartphone ma saprà analizzare anche molti vostri parametri e dell’ambiente intorno a voi.
Le capacità di Fitti Guard sembrano davvero impressionanti: possiede infatti una dotazione di sensori mai vista su un indossabile.
 
Leggi tutto