Xiaomi Mi Max 3 – Recensione Completa

Quest’anno la Xiaomi ha prodotto una ricca quantità di smartphone eccellenti che coprono tutte le fasce di prezzo dalla fascia più bassa a quella più alta fornendo sempre prestazioni più che discrete. Per gli amanti dei phablet e per chi ama guardare Netflix in mobilità c’è il Mi Max 3, con un display da ben 6.9 pollici! Le funzionalità offerte da questo Xiaomi Mi Max 3 sono veramente tante e all’avanguardia, pronte ad essere scoperte grazie alla nostra recensione. 

UNBOXING

Iniziamo partendo come sempre dall’unboxing: è presente al lato della scatola uno sticker rosso che sta ad indicare che questa è la versione dedicata al mercato internazionale e che comprende dunque, tra le altre cose, la Banda 20. La confezione si presenta di colore bianco con scritto il nome in oro. All’interno della confezione troviamo: 

  • Lo smartphone;
  • Un cartoncino sulla quale è applicata la spilletta per la rimozione del carrellino delle SIM (o SIM più Micro SD); 
  • Un succinto manuale di istruzioni; 
  • Il cavo USB – USB Type-C;
  • L’alimentatore con funzionalità di ricarica rapida.

SPECIFICHE TECNICHE 

Addentrandoci ora nelle specifiche tecniche di questo smartphone:Possiamo dirvi che monta un SoC di Qualcomm, lo Snapdragon 636: un processore Octa Core, con clock pari a 1,8 GHz e architettura custom Kryo 260. La GPU è quindi la Adreno 509. Parlando rispettivamente di memoria RAM e memoria di archiviazione interna, è possibile acquistare Mi Max 3 in due varianti: 4/64GB, e 6/128GB. La RAM è di tipo LPDDR4x, e lo storage è realizzato mediante memorie eMMc5.1. Oltre alla memoria interna disponibile, è possibile un’espansione mediante micro SD.

ESTETICA E STRUTTURA

Il Mi Max 3 è lungo 176mm e largo ben 87mm ma con uno spessore di solo 8 mm. Nonostante le grandi dimensioni non rimane particolarmente scomodo né pesante. Il pannello è un IPS LCD con una risoluzione FullHD+ (2160×1080) e rapporto di forma 18:9. Per quanto riguarda la struttura dello smartphone possiamo osservare il sensore di impronte posto sul retro con un riconoscimento sempre veloce e preciso. Nella parte inferire troviamo lo speaker stereo il quale lavora in sincronia con la capsula auricolare frontale per fornire una qualità audio migliorata. Infatti troviamo una qualità audio davvero buono sotto tutti gli aspetti: in capsula e’ davvero chiaro e alto, così come da speaker. Il microfono e’ chiarissimo ed non raggiunge la saturazione in quasi ogni situazione.  Tra i due speaker troviamo la porta di ricarica USB Type-C, al lato destro troviamo i tasti per il volume e il tasto Power, in alto il microfono per la soppressione dei rumori, il  connettore Jack standard e il sensore infrarossi. Unico elemento presente sul lato sinistro è il carrellino SIM con il suo meccanismo di apertura. Cattive notizie invece per gli amanti dei pagamenti contacless, la non presenza dell’NFC non vi permetterà di usufruire di servizi quali Google Pay. 

FOTOCAMERA

Per quanto riguarda il comparto fotografico troviamo una Dual Camera posteriore composta da due sensori da 12 e 5 Mpxl con apertura rispettivamente f1.9 ed f2.0. La resa è più che buona soprattutto in diurna, la situazione peggiora leggermente in notturna a causa del rumore e della stabilizzazione elettronica. Abbiamo comunque, la possibilità di girare  video fino in 4K@30FPS e c’è la possibilità di sfruttare lo slow motion a 720p@120 FPS

Per gli amanti del selfie è presente una fotocamera da 5 Mpxl, che pur non spiccando per qualità fa comunque un degno lavoro. Tutte le funzionalità delle fotocamere sono poi migliorate grazie all’intelligenza artificiale messa in campo da Xiaomi.

AUDIO

L’audio è buono sotto tutti gli aspetti: in capsula è davvero chiaro e alto, così come da speaker. Il microfono è chiarissimo ed non raggiunge la saturazione in quasi ogni situazione. Per cui audio fruscii e registrazioni all’audio rovinato. 

RICEZIONE

La connettività, grazie anche alla Banda 20, è perfetta in ogni situazione. Anche dove le reti più performanti, che fanno uso di bande più elevate danno forfait, il Mi Max 3 mantiene un buon segnale.

BATTERIA

A lasciarmi senza parole è stata la batteria da 5500mAh, in quanto la sua elevata capacità, accoppiata allo Snapdragon 636, riesce a far raggiungere al Mi Max 3 autonomie pazzesche in ogni situazione: come 13 ore di schermo in WiFi e 10 in 4G, portando sempre a fine giornata con una capacità residua sufficiente ad affrontare il giorno successivo senza bisogno della presa elettrica.

DISPLAY

Il Max 3 incarna in un unico dispositivo le migliori qualità dei tablet e degli smartphone. Lo schermo da 6,9 pollici realizzato in tecnologia IPS LCD con risoluzione di 1080 x 2160 pixel e un rapporto di forma pari a 18:9. Le cornici se pur sempre presenti, sono ridotte e la resa visiva è davvero buona: si vede bene all’aperto, la luminosità e convincente così come gli angoli di visione e i colori vengono riprodotti in maniera naturale. Inoltre non c’è il notch, per cui questo enorme schermo da 6,9 pollici è naturalmente votato alla riproduzione di contenuti multimediali e sarà quindi apprezzato soprattutto da chi, anche in mobilità, ama guardare film e serie TV su Netflix , navigare comodamente in internet e scorrere i social network tenendo tutto sott’occhio. Graditissima anche la possibilità di tenere aperte contemporaneamente due applicazioni che avendo a disposizione uno schermo così grande saranno facilmente fruibili simultaneamente. Il rovescio della medaglia di tanta abbondanza e la poca maneggevolezza, inoltre è molto ingombrante anche se il rapporto 18:9 lo fa sviluppare soprattutto in altezza. Quasi impossibile usarlo con una mano anche se i pulsanti fisici sono stati posizionati in maniera da essere facilmente raggiungibili e il software di sistema è stato ottimizzato per facilitare per quanto possibile le operazioni anche con una sola mano. In tal senso anche gli assistenti vocali aiutano ad alleviare in parte questa scomodità.

SCOCCA

La scocca, realizzata metallo, fornisce una sensazione di Premium e restituisce un’ottima sensazione al tatto anche se può far sembrare il telefono più scivoloso di quello che è in realtà. Incastonato nella scocca posteriore in una posizione facilmente raggiungibile troviamo il fulmineo sensore per le impronte.

PREZZO

Mi Max 3 è acquistabile su Geekmall.it al modico prezzo di €259,00 per la versione da 4/64GB, o di €299,00 per la versione da 6/128GB.

CONCLUSIONE

In conclusione con il mi Max 3 Xiaomi ha intenzione di coprire una fascia di mercato degli smartphone ben precisa e poco affollata, non sono molti infatti i dispositivi in grado di offrire uno schermo così grande, insieme ad una così elevata autonomia, raggiunta grazie l’ottimizzazione del sistema e alla batteria da ben 5500 mAh. Lo consiglieremmo soprattutto a chi intende unire i punti di forza dei tablet alle funzionalità estese degli Smartphone evitando così di dover spendere altri soldi per acquistare un secondo dispositivo. Insomma se siete soliti guardare video e film in mobilità o se vi piace navigare comodamente sfruttando un ampio schermo e siete alla ricerca di uno smartphone la cui autonomia sia davvero sopra alla media, allora Mi Max 3 fa per voi. 

I MindlessNerds si augurano che l’articolo sia di tuo gradimento. Ti invitiamo ad iscriverti e a seguirci su: YouTube | Facebook | Instagram | Gruppo Telegram | LinkedIn | Canale Telegram | Twitter

Inoltre se utilizzi un AD-BLOK ti chiediamo di aggiungerci alle eccezioni, potremmo così sostenere i costi di gestione e manutenzione del sito. Grazie

Acquisti Online? Approfitta subito delle offerte Amazon di oggi, aggiornate 24H su 24 dal nostro staff



Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.