Xiaomi Pocophone F1 – Recensione completa

“Master of Speed”, ma a quale costo?

Xiaomi è ben conosciuta soprattutto per il suo rapporto prezzo/prestazioni, portando in tavola dispositivi che non solo hanno caratteristiche da top, ma anche un prezzo che non fa arrabbiare nemmeno il vostro portafoglio. Questa volta però il concetto è stato portato su tutto un altro livello, con Pocophone F1. A differenza di quanto il nome suggerisce, Pocophone F1 è un telefono decisamente sopra la media, con tantissimo potenziale, ma c’è sempre un ma.

Se volete, potete passare a vedere il video riguardo a Pocophone F1.

Unboxing

Partiamo comunque dall’esperienza Unboxing. La scatola ha un design molto elegante e minimalista, per non parlare del contrasto giallo/nero, forse a richiamare il contrasto specifiche/prezzo. Una volta aperta, ci troveremo davanti un piccolo vano in cartoncino contenente una busta di plastica con all’interno una cover in silicone. La qualità di questa è abbastanza buona. Non è molto rigida e dunque non fornisce un’ottima protezione in caso di caduta, ma sicuramente aiuta a non graffiare la scocca dello Smartphone. Sotto troveremo una “User Guide” per aiutare, gli utenti meno esperti con il loro nuovo acquisto, il telefono stesso, che mettiamo un attimo da parte, un alimentatore a ricarica rapida da 5V e 2.5A, un cavo USB-USB Type C, ed un pin per rimuovere il carrellino ibrido Dual SIM o SIM + SD. Unico appunto che posso fare è che nel manuale di utilizzo, nella prima pagina, le scritte “Pocophone F1” e “User Guide” non sono centrate, e una volta notato non ho più potuto fare a meno di pensarci. 

Specifiche tecniche

Tornando ora al telefono, parliamo di specifiche tecniche:

  • SoC Qualcomm Snapdragon 845 (8x Kryo 385) @2.8GHz; 
  • GPU Adreno 630;  
  • 6GB di RAM di tipo LPDDR4X; 
  • 64/128GB di Storage sotto forma di UFS2.1; 
  • Batteria da 4000mAh

Estetica e struttura

Passando all’estetica, nella parte inferiore troveremo la porta di ricarica Type C vicino al primo microfono ed allo speaker primario, nella parte sinistra troviamo il carrellino ibrido Dual SIM o SIM + SD, nella parte superiore secondo microfono e Jack audio, ed infine nella parte destra tasto Power e due tasti separati per il volume, interessante scelta estetica. Nella parte posteriore veniamo accolti da due fotocamere, una da 12Mpxl con apertura f1.9, ed una secondaria da 5Mpxl per i bokeh. Sotto di esse è presente un lettore d’impronta. Il tutto è inserito all’interno di una scocca in policarbonato, fregiata dalla scritta Pocophone incastonata nella parte inferiore. 

Display

Nella parte anteriore avremo invece uno schermo da 6.2” FullHD+ in rapporto di forma 19:9, con (ahimè), un enorme notch nella parte superiore. Esso ospita la fotocamera frontale, la sensoristica, e la capsula auricolare, usata dal device anche per l’audio stereo. Lo schermo in sé è un ottimo pannello IPS, risoluto, e luminoso. Gli angoli di visione sono buoni grazie alla tecnologia che utilizza. Unica pecca è che non è particolarmente oleofobico. 

Display del dispositivo. Nota bene che seppur leggermente offuscato dallo sfondo scuro, è presente un grandissimo Notch nella parte superiore.

Fotocamera

La fotocamera è ottima, sia in condizioni di luce buone che meno rende veramente bene, con poco rumore e dettagli ben definiti. La fotocamera anteriore regala scatti dalla qualità accettabile. I video possono essere in FullHD a 60FPS, in 4K a 30FPS, o per lo Slow Motion in FullHD a 240FPS. 

Prestazioni

Se avete visto (o letto) la nostra recensione dello Xiaomi Mi Mix 2S, avrete anche visto come lo Snapdragon 845 sia uno dei migliori processori con architettura ARM al momento in circolazione. Le animazioni veloci e fluide della MIUI for POCO inoltre danno un senso di reattività ancora maggiore rispetto alla MIUI disponibile per gli altri dispositivi Xiaomi. Inutile dunque comunicarvi che Asphalt 9 e PUBG Mobile sono giochi semplicissimi da far girare su un terminale di questa fascia, ed il processo produttivo a 10nm contribuisce, insieme al grande heat spreader sotto la batteria, a mantenere il telefono freddo e rovinando il meno possibile la sua fonte di energia principale.

Batteria

Parlando di batteria, questa passa assolutamente a pieni voti, con risultati vicini a quelli di Redmi Note 5, quindi con uso leggero circa 11/12 ore di Schermo, mentre con uso molto pesante poco meno di 10 ore. Bastano per un uso medio a coprire anche due giorni completi, mentre in un uso intenso si è sicuri di arrivare alla metà della giornata successiva. 

Ricezione

La ricezione, grazie alla Banda 20, è perfetta, esattamente come in tutti i dispositivi internazionali di Xiaomi. 

A seconda della zona, la vostra esperienza potrebbe variare.

Software

Ultimo, ma non meno importante, il Software. Come accennato prima questo telefono monta la MIUI for POCO, una versione custom della MIUI con animazioni, temi e launcher diversi. Rimane comunque molto simile a quella standard che ogni altro Xiaomi monta, e sarà molto familiare a persone che, come me, sono utenti Xiaomi da più tempo. Il telefono è stato sempre fluido e scattante, senza impuntamenti, mantenendo una certa consistenza. 

Conclusioni

In definitiva, ad un prezzo che barcolla sulle €300, lo consiglieremo? Personalmente lo consiglierei più ai cultori delle prestazioni che a chi si cura dell’estetica e dei materiali di un telefono. A mio parere si sente e si vede fin troppo che sono stati tagliati fondi per la parte estetica e dei materiali, il design non mi convince ed il policarbonato si sente. Proprio per questo motivo non sosterrò che questo telefono sia il migliore per rapporto qualità prezzo, ma solo per prezzo/prestazioni.  

Link Acquisto: Amazon, Geekmall

I MindlessNerds si augurano che l’articolo sia di tuo gradimento. Ti invitiamo ad iscriverti e a seguirci su: YouTube | Facebook | Instagram | Google+ | LinkedIn | Telegram | Twitter

Inoltre se utilizzi un AD-BLOK ti chiediamo di aggiungerci alle eccezioni, potremmo così sostenere i costi di gestione e manutenzione del sito. Grazie

Acquisti Online? Approfitta subito delle offerte Amazon di oggi, aggiornate 24H su 24 dal nostro staff