Xiaomi Redmi Note 9 Pro – Recensione Completa

Siamo ormai abituati a conoscere Xiaomi, per cui quando sentiamo “Redmi” sappiamo che dietro il nome c’è anche una garanzia. Benvenuti nella recensione completa di Xiaomi Redmi Note 9 Pro!

UNBOXING

Una volta aperta la confezione, troveremo la solita scatolina contenente una cover in silicone, la solita manualistica di casa Xiaomi ed infine il pin necessario per rimuovere il carrellino della SIM. Non troveremo nessun adattatore per il jack da 3.5 dato che questo smartphone dispone ancora del jack per le cuffie. Successivamente, troveremo il telefono stesso avvolto da una cover protettiva dove saranno riportate le specifiche dello stesso. Infine, sul fondo della confezione, troveremo l’Alimentatore da 5V 3A che permette una ricarica rapida da 30W ed il cavo USB-USB Type C.

SPECIFICHE TECNICHE

Passiamo ora alle specifiche tecniche. Questo dispositivo presenta un processore Qualcomm Snapdragon 720G. Un processore octacore con due core Kryo clockati a 2.3GHZ mentre gli altri 6 sono clockati a 1.8GHZ. La litografia è ad 8 nm ed il processore è affiancato da una GPU adreno 618.

Per quanto riguarda le memorie, abbiamo 6GB di memoria RAM LPDDR4X e 64/128GB di archiviazione interna UFS2.1. la memoria risulta essere comunque espandibile fino a 512 GB grazie ad una microSD esterna. La batteria, infine, è da 5020mAh

PRESTAZIONI

Sicuramente non è un dispositivo che può competere ad alti livelli prestazionali e non può essere paragonato ai dispositivi che montano processori di alta fascia. Ciononostante, questo 720G sa comunque regalare emozioni. I risultati dei benchmark sono buoni, inferiori solo ai processori della serie 800.

È un dispositivo che esce a testa alta da ogni prova, sia dalle sedute di gaming più estreme sia dal semplice utilizzo quotidiano.

DESIGN

Questo Redmi Note 9 Pro presenta una scocca in metallo, mentre lo schermo e la cover posteriore sono realizzate in vetro. Sul lato sinistro troviamo esclusivamente lo slot per il carrellino della SIM. Superiormente abbiamo il secondo microfono per la riduzione dei rumori ed il sensore ad infrarossi. Inferiormente abbiamo il connettore USB Type C 2.0, il jack per le cuffie, la cassa mono ed il microfono principale. Sul lato destro troviamo la chicca di questo dispositivo, oltre al bilanciere del volume avremo il tasto fisico per lo sblocco sul quale è presente anche il sensore dell’impronta digitale.

DISPLAY

Il display è ben curato. Parliamo di un IPS LCD FullHD+ da 6,67 pollici con una risoluzione di 1080x2400 pixel, un aspect ratio di 20:9 ed una frequenza di aggiornamento di 60Hz. Non avremo un pannello Amoled, tuttavia possiamo godere di un’altra chicca molto interessante: il tanto discusso “buco” per la fotocamera anteriore. Sicuramente un’idea innovativa che risolve tante problematiche e soprattutto non causa fastidi.

FOTOCAMERA

Forse il punto di forza maggiore di questo dspositivo. Il Redmi Note 9 Pro infatti ha ben 4 sensori fotografici. La fotocamera principale è da 64 megapixel, con un’apertura focale f/1.9. La risoluzione massima per i video è 4K a 30FPS. Il tutto stabilizzato elettronicamente

Abbiamo poi una fotocamera aggiuntiva, una 5 megapixel con un’apertura focale f/2.4 la cui funzionalità è l’effetto macro.

Come terza fotocamera abbiamo una grandangolare da 8 megapixel con apertura focale f/2.2 ed infine come quarta fotocamera abbiamo un sensore da 2 megapixel con un’apertura focale f/2.4 che aiuta a realizzare foto in modalità ritratto

BATTERIA

Altro punto forte di questo dispositivo. La batteria da 5020mAh viene incontro all’utente il quale può sfruttare a pieno il proprio dispositivo. Inoltre, è sempre presente la ricarica rapida, semmai la batteria non dovesse bastare.

SOFTWARE

Per la prima volta ho avuto modo di provare seriamente la MIUI. Inizialmente potrebbe sembrare particolare, ma riesce ad amalgamarsi alla perfezione con questo dispositivo. Ottimizzata bene e con delle chicche interessanti, come la modalità gioco di Xiaomi.

CONCLUSIONI

Tirando le somme, cosa ne pensiamo noi di questo dispositivo? Sicuramente non è un dispositivo che può competere ad alti livelli prestazionali, tuttavia riesce a difendersi alla grande. Io sono rimasto piacevolmente colpito durante l’utilizzo e di conseguenza mi sento di consigliarvelo. D’altronde, rimane pur sempre un ottimo dispositivo in termini di qualità-prezzo. Di sicuro non vi deluderà!

Prestazioni

Prestazioni
8 10 0 1
8/10
Punteggio
Very good

Fotocamera

Fotocamera
8.5 10 0 1
8.5/10
Punteggio
Very good

Usabilità

Usabilità
7.5 10 0 1
7.5/10
Punteggio
Good

Durata della batteria

Durata della batteria
9 10 0 1
9/10
Punteggio
Amazing

Aniello Somma, di F&ENI’s Blog fandeni.it

FB | IG | Twitter

Total
6
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post
huawei-web-summit

Huawei introduce HMS Connect in Europa

Next Post

Regala mi challenge, la sfida di natale targata Xiaomi su TikTok

Related Posts